Mirtillo palustre (Cranberry) 200 cps

€ 28,00
 Solo € 0,84 al giorno

Unitari
G618
Mirtillo palustre (Cranberry) 200 cps
63 g
240 mg
Sistema Genito-Urinario
Capsule

MIRTILLO PALUSTRE
Integratore alimentare contenente Mirtillo palustre che può essere utile nel coadiuvare le fisiologiche funzionalità delle vie urinarie.

AVVERTENZE
Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta variata e di uno stile di vita attivo. Tenere lontano dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Non assumere in caso di ipersensibilità o allergie verso uno o più componenti

MIRTILLO PALUSTRE ( CRANBERRY) I(per 1 cps): Mirtillo Palustre - Vaccinium macrocarpum Aiton (cranberry) (frutto) estratto titolato al 25% in antocianidine 240mg, gelatina naturale.
6 CAPSULE APPORTANO: 1,44g di Vaccinium macrocarpum Aiton, 14,4mg di antocianidine

Via orale: 2 cps per 3 volte die, prima dei pasti

MIRTILLO PALUSTRE,Rosso o Cranberry

Combatte le infezioni delle vie urinarie, è un ottimo anti-ossidante, non agevola la vita dei batteri.

E' una fonte di vitamina C, questo frutto è tra le migliori fonti naturali di antiossidanti e sembra essere dotato di proprietà protettive per la vescica, del tratto urinario (in particolare riduce il rischio di infezioni batteriche) e sembra favorire la normale funzione digestiva.

Oltre che per le cistiti il Cranberry è studiato anche per

Gotta
esistono alcune evidenze scientifiche sulla capacità del mirtillo rosso di aumentare l’escrezione di acido urico e, dunque, prevenire o ridurre gli attacchi di gotta.

Carie e infezioni del cavo orale
: la frazione polifenolica presente nel Cranberry ha mostrato in vitro la capacità di ridurre l’adesione batterica orale dello streptococco,in maniera dose-dipendente, della Candida albicans Risultati incoraggianti sono stati altresì ottenuti, in vitro, sulla prevenzione della malattia paradontale

Ulcera da Helicobacter pylori
: esistono interessanti risultati in vitro che mostrano le proprietà antiadesive del Cranberry nei confronti dell’H.pylori

Prostatite e PSA
: risultati incoraggianti sono stati ottenuti in un test che ha coinvolto 42 uomini con problemi alla prostata (ma biopsia negativa) e infezioni urinarie ricorrenti. La somministrazione di 1,5 g di estratto di Cranberry per 6 mesi ha portato a un generale miglioramento dei sintomi e a un abbassamento dei valori di PSA, rispetto al gruppo di controllo trattato con placebo


Potrebbero interessarti anche

Spedizione gratuita

Con ordini da € 120

Resi gratuiti

Entro 14 giorni

Supporto Telefonico

9:00 - 18:00 dal lunedì al venerdì

Ciao!
Sono l’assistente virtuale di PhytoItalia,
posso aiutarti a trovare risposta
alle tue domande.
Invia

Phytoitalia Feedaty 4.7 / 5 - 312 feedbacks